Portail professionnel de Sandoz Pharmaceuticals SA Fachportal
Fach E-Shop Login Fach E-Shop Login

Osteoporosi

L'osteoporosi è classificata dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) come una delle dieci malattie più importanti su scala globale. Poiché la percentuale di persone anziane tra la popolazione mondiale è in costante aumento, anche le fratture ossee ascrivibili all'osteoporosi si verificano con maggiore frequenza. Le donne costituiscono l'80% delle persone colpite dalla malattia, dato correlato principalmente ai mutamenti ormonali che si verificano durante la menopausa.


L'osteoporosi presenta un decorso subdolo, privo di disturbi o dolori. Le conseguenze tardive sono pertanto ancora più gravi. Si evidenzia un rischio molto elevato di fratture ossee anche nel caso di sollecitazioni minime, fratture dei corpi vertebrali che portano all'incurvamento della schiena (detta anche «gobba della vedova») e sintomatologia dolorosa cronica.
 
Tuttavia, oggi esistono le migliori opportunità di prevenzione e, qualora la patologia si fosse già manifestata, sono disponibili strumenti diagnostici avanzati che consentono di avviare terapie efficaci. Il presente opuscolo riassume per voi le informazioni più importanti. Inoltre, abbiamo evidenziato l'ambito in cui voi stessi potete intervenire al meglio: una prevenzione corretta e tempestiva.